Palinuro

 
 
 
 
 

 

 

H O M E

 
     
 

INFO sul Parco

 
     
 

COMUNI del Parco

 
     
 

CONTATTI

 
     
     
     

 

 

 

 
 
     
  PALINURO  (frazione di Centola)  
     
  Palinuro Cilento

Palinuro e la costa cilentana

 
     
  Palinuro costiera

Palinuro vista dalla spiaggia del porto

 
     
  Palinuro

Arco Naturale di Palinuro

 
     
  Palinuro Spiaggia Arco_Naturale

Palinuro: Spiaggia Arco Naturale alla foce del fiume Mingardo (in fondo l'arco naturale)

 
     
  Arco_Naturale di Palinuro

Arco Naturale di Palinuro e la spiaggetta al di là dell'arco

 
     
  Porto Palinuro

Porto turistico di Palinuro

 
     
  Porto di Palinuro

Porto turistico di Palinuro

 
     
  Palinuro Porto turistico

Porto turistico di Palinuro

 
     
  Le Saline di Palinuro

 Le Saline di Palinuro

 
     
  Passeggiata Le Saline a Palinuro

 Passeggiata Le Saline a Palinuro lunga un paio di chilometri quasi sempre affiancata dalle saline

 
     
  Piazzetta di Palinuro

La piazzetta di Palinuro

 
     
  Parrocchia SantaMaria di Loreto di Palinuro

 Parrocchia Santa Maria di Loreto nel centro cittadino di Palinuro

 
     
  Centro cittadino di Palinuro

Punto di accesso al centro cittadino di Palinuro

 
     
  Palazzo Gioacchino_Murat Palinuro

Palazzo d'epoca di Palinuro dove soggiornò Gioacchino Murat

 
     

 

Foce del fiume Mingardo nei pressi dell'Arco Naturale

 

Cala del Buon Dormire

     

 

Arco Naturale

 

Faro del Capo Palinuro

     

 

Grotte lungo la costa di Capo Palinuro

 

L'Archetiello

     

 

La Marinella e l'Arco Naturale

 

Scoglio del Mingardo

     
   
Grotta delle Ciavole
 
 

Palinuro è la maggiore frazione (1.500 abitanti) di Centola, in provincia di Salerno, Campania. È una stazione balneare piuttosto nota, il cui nome è legato ad un personaggio dell'Eneide, il mitico Palinuro, nocchiero della flotta di Enea.
Sito non lontano dalle foci dei fiumi Lambro e Mingardo, Palinuro si estende sulla piccola penisola dell'omonimo promontorio, Capo Palinuro, rinomato per le la bellezza paesaggistica, le sue emergenze naturalistiche e per la presenza di grotte sottomarine.
Palinuro si trova ad 8 km (ovest) da Marina di Camerota, 10,5 (est) da Pisciotta, 5 (est) da Caprioli, 7 (sud) da Centola e circa 100 (sud) da Salerno.
Il promontorio su cui sorge l'abitato di Palinuro, sulla cui sommità è sito un faro, separa il golfo di Salerno da quello di Policastro.
Dintorni di PalinuroPalinuro è una località turistica piuttosto nota. La buona recettività estiva è dovuta principalmente alla qualità delle acque (che le frutta da alcuni anni la "Bandiera Blu" [1] che alla posizione del paese nel contesto del parco nazionale. Oltre alle spiagge site dal lato del paese di Palinuro, è piuttosto frequentata la zona chiamata Spiaggia Mingardo (detta anche Arco Naturale, per via di una formazione rocciosa ad arco), sul versante del golfo di Policastro. Recentemente, però (novembre 2007) parte della parete esterna dell'Arco è franata, a causa delle infiltrazioni d'acqua nella roccia; perciò, si stanno studiando varie ipotesi per salvaguardare un così singolare monumento naturale.
Altro motivo di attrazione turistica sono le numerose grotte marine [2] site attorno Capo Palinuro (tra cui la Grotta Azzurra), piuttosto apprezzate per le escursioni subacquee.
 

 
 
 
 
     
 
 
     
     
 
 
Foto del Cilento e Vallo di Diano:
Acciaroli Agropoli Ascea / Velia Atena Lucana Buonabitacolo
Camerota Campagna Capaccio Casal Velino Casaletto Spartano
Caselle in Pittari Castelcivita Castellabate Castelnuovo Cilento Castel San Lorenzo
Centola Cicerale Corleto Monforte Felitto Laurino
Laurito Montecorice Morigerati Novi Velia Ogliastro Cilento
Padula Paestum Palinuro Petina Pisciotta
Roccadaspide Rofrano Roscigno Sacco San Giovanni a Piro
San Mauro Cilento Sant'Angelo a Fasanella Sanza Sapri Scario
Sicignano degli Alburni Torchiara Tortorella  Trentinara Vallo della Lucania
 
 
   

H O M E

   
Tutte le foto inserite nel presente sito sono state scattate da De Maio Agostino. Nel caso di pubblicazioni chiederne l'autorizzazione gratuita (vedere la procedura indicata nella sezione "Contatti"). Questa pagina è stata aggiornata nell'anno 2014 e 2017.