BURANO

CERCA nell'intero

circuito di Fotoeweb

 
   

Foto di BURANO

(comune di Venezia)

 

Burano

Burano: Piazza Baldassarre Galuppi

 

Venezia Burano

Un canale di Burano con le caratteristiche casette colorate

 

Isola di Burano

Burano: Fondamenta San Mauro

 

Burano Baldassarre Galuppi

 Burano Via Baldassarre Galuppi

 

Burano foto

Un ponticello di Burano

 

Foto di Burano

 Burano: Fondamenta Pontinello

 

Case di Burano

Burano: una delle tante casette con colori vivaci

 

Museo del Merletto di Burano

 Museo del Merletto di Burano

 

Merletto di Burano

 Merletto di Burano  (clicca la foto per ingrandire)

 

Uffici comunali di Burano

Sede degli uffici comunali di Burano

 
 
 

Burano sorge su quattro isole della laguna di Venezia settentrionale. Ha quasi 3.000 abitanti e fa parte del comune di Venezia. La cittadina è nota per le sue tipiche case vivacemente colorate e per la secolare lavorazione artigianale ad ago del merletto di Burano.

Per sfuggire alle invasioni barbariche del 452 d.C., gli abitanti della città di Altino si rifugiarono nelle isole della Laguna di Venezia tra cui Burano. Il suo nome deriva dalla “Porta Boreana”, uno degli ingressi della città di Altino chiamata così perché posta in direzione da cui soffia il vento di nord-est, la bora. Conosciuta per le sue colorate case e i merletti, l’isola lagunare ha tradizioni molto antiche. Sviluppatasi inizialmente su palafitte, fin dai tempi della Repubblica di Venezia, Burano viveva solo di pesca e solo successivamente l’arte del merletto permise all’isola di farsi conoscere anche all’estero. La storia del merletto inizia nella notte dei tempi legata ad avventure e leggende del passato. Infatti la novella narra che un antico pescatore promesso sposo, durante un’uscita in mare verso l’oriente, venne tentato dal canto delle sirene. L’uomo resistendo ai loro incanti, ricevette un dono dalla regina, rimasta affascinata dalla fedeltà di costui. La sirena colpì con la coda il fianco della nave e dalla schiuma, creatasi dal movimento dell’acqua, formò il velo nuziale per la giovane sposa.
Arrivato il giorno delle nozze, consegnò il dono alla sua fidanzata, la quale fu ammirata ed invidiata da tutte le giovani dell’isola e costoro cominciarono ad imitare il merletto del suo velo utilizzando ago e filo sempre più sottile, sperando così di creare un ricamo ancora più bello per il loro abito da sposa.
Le prime testimonianze della fioritura del commercio di merletti risalgono alla fine del XV° secolo. Questo tipo di artigianato conobbe la sua diffusione nel XVI° secolo grazie alla dogaressa Morosina Morosini che creò un laboratorio. Con il passare del tempo il merletto di Burano acquisì fama internazionale e presto entrò a far parte del corredo di molte nobili famiglie europee. Alle fine dell’Ottocento nacque la scuola del merletto dove veniva tramandata l’arte, di generazione in generazione. La scuola venne poi chiusa nel 1970 dove oggi sorge il Museo del Merletto nel quale è possibile ammirare i meravigliosi capolavori delle merlettaie. Il museo conserva circa 200 esemplari della scuola eseguiti fra il XVI° e XX° secolo. Oggi all’interno dell’edificio è possibile vedere all’opera le merlettaie acquistando direttamente da loro prodotti autentici. Passeggiando per le colorate calli si giunge alla Chiesa di San Martino Vescovo.
Dedicata al Vescovo di Tours venne consacrata il 29 ottobre 1645 da Marco Antonio Martinengo, Vescovo di Torcello. La chiesa non ha un ingresso principale infatti si accede lateralmente da una porta in stile rinascimentale vicina alla Cappella di Santa Barbara. L’entrata è costituita da un vasto atrio che ospita la statua della Madonna. L’interno invece, è in stile lombardo- barocco con una pianta a croce latina divisa in tre navate sormontata da pilastri neoclassici. I molteplici colori delle case che oggi sono un’attrattiva per l’isola, in passato servivano per delimitare le proprietà; tuttavia esiste una leggenda legata proprio ai colori dell’isola. Essa narra che erano i pescatori a dipingere le loro case per poi riconoscerle da lontano quando tornavano dopo lunghi periodi trascorsi in mare. Immergersi in una racconto del tutto fantastico vi permetterà ti “toccar con mano” le meraviglie di un tempo!

Il cuore del paese di Burano è Piazza Baldassare Galuppi, realizzata interrando un canale, sulla quale si affaccia la chiesa di San Martino. Nenna stessa piazza è presente il Museo del Merletto di Murano.
L'unica chiesa che si erge nell'isola è quella di San Martino. Famoso il suo campanile, caratterizzato da una forte pendenza dovuta al parziale cedimento dei suoi basamenti, fondati, come alcune parti di Venezia, su palafitte. All'interno di pregevole fattura la Crocifissione del Tiepolo (1725).

Per i turisti di Venezia che vogliano visitare Burano con le linee pubbliche, possono facilmente prendere il battello dalla Fondamenta Nove, dove ogni mezz'ora circa c'è una partenza con tempi di percorrenza di circa mezz'ora.
 

 

 

 

   

 

 

 

 

 
 
       
 
    Foto di Murano Foto di Torcello    
  Foto ed info su Venezia Foto ed info su Padova Foto ed info su Treviso Foto ed info su Vicenza  
 
       
 
   
 

- Altre foto presenti nel nostro sito generale Fotoeweb.it -

 
Foto Roma: foto della cosiddetta città eterna come il Colosseo, Villa Borghese, Altare della Patria e delle tante piazze di Roma.
Foto Sassi di Matera: foto del centro storico di Matera e dei famosi suoi famosi Sassi.
Foto Cortina d'Ampezzo: fotografie delle Dolomiti con Cortina d'Ampezzo, Dobbiaco, Brunico, e le belle Cime di Lavaredo.
Foto Moena: le fotografie della Valle di Fassa con Moena, Canazei e Dolomiti.
Foto Penisola Sorrentina: foto della penisola sorrentina, della costiera amalfitana, delle isole Capri, Ischia, Procida.
Foto Benevento: fotografie del Sannio in Campania e del centro storico di Benevento.
Foto Cilento: fotografie di Vallo di Diano e della costa cilentana come Agropoli, Palinuro, Camerota, Castellabate, Paestum.
Foto Firenze: le fotografie di diverse città della Toscana come Firenze, Siena, Lucca, Pisa, Arezzo.
Foto Isola d'Elba: fotografie della terza isola per grandezza dell'Italia in provincia di Livorno.
Foto Umbria: foto di Perugia, Terni, Assisi, Orvieto, Spoleto, Todi, Foligno, e delle famose Cascate delle Marmore.
Foto Rimini: fotografie della riviera romagnola e di città come Rimini, Riccione e Cattolica.
Foto Pesaro e Urbino: fotografie della Marche di città come Pesaro, Urbino e del borgo medievale di Gradara.
Foto Repubblica di San Marino: foto del piccolo stato all'interno dell'Italia come Monte Titano e dei castelli di San Marino.
Foto Venezia: foto della bellissima Venezia e di altre città del Veneto come Padova, Treviso e Vicenza.
Foto Trulli Alberobello: fotografie del centro storico di Alberobello e dei suoi caratteristici Trulli.
Foto Abruzzo: fotografie di Pescasseroli, Scanno, Barrea e del Parco nazionale d'Abruzzo.
Foto Maratea: fotografie della costa tirrenica della Basilicata.
Foto del Lago di Como: Fotografie del Lago di Como con le immagini di Como, Bellagio e degli altri borghi sul lago.
Foto di Mantova: Foto di Mantova, del suo ampio centro storico, i suoi Laghi e dei pittoreschi canali cittadini.
Foto di Milano: Fotografie del Duomo di Milano, del Castello Sforzesco, e e dei suoi dintorni come la città di Monza.
Foto Montecarlo: fotografie della costa azzurra.
 
 
 
 

 

 

 

 

 
 

Contatti

HOME

Links

 
Tutte le foto inserite nel presente sito sono state scattate da De Maio Agostino. Nel caso di pubblicazioni chiederne l'autorizzazione gratuita (vedere la procedura indicata nella sezione "Contatti"). Questa pagina è stata aggiornata nell'anno 2015.
 

 

 

 
Fotografie di:
Venezia -1
Venezia -2
Venezia -3
Lido di Venezia
Murano
 
Come arrivare Venezia
Numeri utili Venezia
Hotel a Venezia
 Volo aereo Venezia
Da visitare a Venezia:
Piazza San Marco
Campanile San Marco
Torre dell'Orologio
 Canal Grande
Ponte Rialto
Ponte Costituzione
Ponte della Libertà
Isole della Laguna