Fotografie di Capri  Come arrivare a Capri Storia di Capri
Anacapri B&B di Capri Hotel di Capri
Ristoranti di Capri Case vacanze a Capri Affittacamere di Capri

Da visitare a Capri:

Arco naturale  Faraglioni di Capri  Grotta Azzurra Via Krupp
Piazzetta Sentiero dei Fortini Marina Piccola Marina Grande
Tragara Giro dell'isola in barca Monte Solaro Villa Jovis
Scala Fenicia Villa Damecuta Certosa di San Giacomo Porto di Capri
Eremo di Cetrella Casa Mackenzie Anginola Museo Casa Rossa
   

Storia di Capri

Capri: ruderi romani di Villa Jovis

Capri: ruderi romani di Villa Jovis

 
 

Cenni storici su Capri

L'etimologia del nome Capri deriva dal latino "capraeae" (capre). Abitata sin dal Paleolitico, in cui era collegata con la terraferma, l'isola fu greca e poi romana. Augusto, visitandola nel 29 a.C., fu il primo ad edificarvi una villa.
Tiberio, suo successore, vi dimorò dal 27 al 37 d. Cristo. Dopo Tiberio, altri imperatori soggiornarono a Capri e fino al IV secolo d.C. essa fu visitata ed abitata da nobili romani. Crollato l'impero romano d'occidente, l'isola fece per qualche tempo parte del Ducato di Napoli. Nel VI secolo subì le incursioni saracene ed in quelli successivi il dominio dei Longobardi, dei Normanni, degli Angioini, degli Aragonesi e infine degli Spagnoli. Nei secoli XVII e XVIII, l'isola attraversò un nuovo periodo di fortuna, all'unisono con il grande rigoglio politico ed artistico di Napoli, grazie ad un'attiva diocesi e ai privilegi che le erano stati rinnovati dagli Spagnoli e dai Borboni.
Ciò è testimoniato dalle stupende architetture di chiese e conventi che si possono ammirare nei due centri urbani. A partire dalla seconda metà del '700, molti tra i viaggiatori che scendevano sempre più frequentemente dall'Europa settentrionale, attratti dalla solarità e alla ricerca di un mitico mondo primitivo, inclusero Capri nei loro itinerari. Dalla prima metà dell'800, in seguito alla "riscoperta" della Grotta Azzurra, visitatori italiani e stranieri, attirati dal clima, dall'ospitalità degli abitanti, dai colori e dalla magnetica atmosfera dei luoghi, iniziarono ad affluire sull'isola. Artisti, intellettuali, scrittori, esuli, ricchi ed eccentrici visitatori la prescelsero come residenza abituale o stagionale, contribuendo a creare quella variegata e cosmopolita colonia internazionale che ha reso famoso il nome di Capri in tutto il mondo.

 
 
 
   
 
 

  

Per visionare le fotografie su Capri cliccare su "Foto Capri" 

 
   
 

- Foto dintorni di Capri -

Foto della Costiera Amalfitana:
Amalfi Positano Maiori Minori
Praiano Ravello Atrani Vietri sul Mare
Conca dei Marini Cetara Furore Agerola
Scala  
Foto della Penisola Sorrentina:
Sorrento Sant'Agnello Massa Lubrense Piano di Sorrento
Meta di Sorrento Vico Equense Castellammare Pompei
Foto delle isole del Golfo di Napoli:
Capri Ischia Procida  
 

- Altre foto della Campania -

Foto del Cilento e Vallo di Diano:
Acciaroli Agropoli Ascea / Velia Buonabitacolo Camerota
Casal Velino Casaletto Spartano Caselle in Pittari Castellabate Castelnuovo Cilento
Centola Corleto Monforte Felitto Morigerati Laurino
Laurito Novi Velia Padula Palinuro Petina
Pisciotta Rofrano Roscigno Sacco San Giovanni a Piro
San Mauro Cilento Sant'Angelo a Fasanella Sapri Sicignano degli Alburni Tortorella 
Vallo della Lucania          
Varie della Campania
Napoli Salerno Benevento Caserta Nisida
Vesuvio Campi Flegrei Bacoli Posillipo Cava dei Tirreni
Ercolano Gragnano Lettere Angri Sant'Antonio Abate
Corbara Valle di Maddaloni Nocera Inferiore Torre Annunziata San Giuseppe Vesuviano
Capua Pietrelcina Sant'Agata dei Goti Boscoreale Riardo
Baiano Caivano Vitulazio Santa Maria a Vico Mondragone
Baronissi Pagani      
 
 

 

Home regionale (Costa sorrentina ed amalfitana)

Home generale (www.fotoeweb.it)

Tutte le foto inserite nel presente sito sono state scattate da De Maio Agostino. Nel caso di pubblicazioni chiederne l'autorizzazione gratuita (vedere la procedura indicata nella sezione "Contatti"). Questa pagina è stata aggiornata nell'anno 2013.

 
 
 
 

Cerca nell'intero circuito del sito Fotoeweb.it