For the English version of this page go to Maratea images  
 

 

 
  

  FOTOGRAFIE di:

   

Maratea: Centro Storico

Maratea: Porto

Maratea: Castello

Frazioni di Maratea

Come arrivare

Dintorni

   
 
   
CONTATTI
   
LINKS
   
HOTEL
   
HOME
   
 

Benvenuto nella galleria fotografica di MARATEA (costa tirrenica della Basilicata)

 

       

Maratea Porto

         

Maratea Castello: Statua del Redentore

         

Centro storico di Maratea

Frazioni di Maratea

            

Tutte le foto presenti in questo sito sono state scattate da De Maio Agostino e non si consente la copia delle stesse, se non dopo precisa autorizzazione da ottenere via posta elettronica. Per ulteriori info vai nella sezione "Contatti". 

   
 
   
 

 

 
 

Maratea è un comune di 5.199 abitanti in provincia di Potenza, antica città lucana di epoca greca aperta sul golfo di Policastro. Tra gli eventi storici che la caratterizzarono si cita il celebre assedio del dicembre 1806, episodio in cui gli abitanti, all'epoca del regno di Napoli, seppero resistere agli invasori francesi. Unico comune della provincia ad affacciarsi sul mare, si estende per circa 30 km sul Mar Tirreno. La sua costa, incastonata in una magnifica posizione geografica ed ambientale, è variegata di insenature e grotte, scogli e secche. La vegetazione, di tipo mediterraneo, è caratterizzata da pini, querce e cespugli di rosmarino, mirto, ginestra e finocchio selvatico. Il paese, arroccato su un fianco del monte San Biagio, si protende verso il mare. Maratea deve una certa notorietà, oltre che al mare e alle spiagge, anche alla statua del Cristo Redentore (opera di Bruno Innocenti ), alta 22 metri, che si innalza sul monte San Biagio a strapiombo sul porto sottostante. Numerose e caratteristiche le spiagge costiere, di fronte ad una delle quali emerge l'isolotto di Santo Janni, contornato da un'insidiosa secca (gli scogli della Matrella). Cinque le frazioni che ne identificano la costa: Castrocucco, Marina, Fiumicello, Cersuta ed Acquafredda. Nell'interno, oltre la montagna che ospita la statua del Cristo Redentore, si trovano due frazioni montane: Massa e Brefaro. Degni di attenzione i piacevoli fondali le oltre 50 grotte, marine e terrestri, ancora oggi poco esplorate, molte delle quali sono comunque di facile accesso. Su tutte spicca la Grotta di Marina con stalattiti e stalagmiti. Le infrastrutture alberghiere, spesso con animazione, di cui la lunga costa è dotata, le bellezze artistiche e naturali e l'ampia varietà delle proposte culturali, la rendono nel periodo estivo una meta attraente ed apprezzata. il clima è mediterraneo nelle zone costiere e continentale sui rilievi montuosi. Maratea è detta anche la "Città delle 44 chiese" per il numero e il valore artistico delle numerose chiese, cappelle e monasteri, di varie epoche storiche, presenti sul territorio. La Basilica di San Biagio è dedicata al santo protettore della città, in onore del quale, la seconda domenica di maggio, si ripete annualmente una festa che riunisce l’attuale Maratea all'antica Marathia superior. La statua argentea del Santo, viene portata a spalla in una caratteristica processione, inerpicandosi per un antico sentiero, lungo un itinerario che porta dal capo casale alla basilica situata in cima al monte San Biagio. Da ricordare anche la chiesa dell'Annunziata, la chiesa della Madonna del Rosario e la chiesa di Santa Maria Maggiore, con campanile d'epoca medievale, portale e coro ligneo quattrocenteschi.

 
 
 

 
 

 
 
  
   
 
  Per vedere le foto di altre città d'Italia, vai alla home page generale del nostro sito: Fotoeweb.it dove potrai trovare le gallerie fotografiche di:
 Costa Sorrentina ed Amalfitana  Cilento e Vallo di Diano  Umbria  Abruzzo
 Firenze  Moena - Dolomiti Cortina d'Ampezzo  Venezia
 Pesaro-Urbino Repubblica San Marino Roma  Rimini